Sistemi di misura lineari

I sistemi di misura lineari HEIDENHAIN vengono impiegati per misurare gli spostamenti e sono progettati per lavorare a bordo di macchine utensili negli ambienti più critici dell’officina, garantendo un elevato standard qualitativo, indispensabile per macchine con elevati requisiti  in termini di precisione, di posizionamento e velocità di lavorazione.

I sistemi di misura lineari, o encoder lineari, rilevano la posizione di assi senza la necessità di ulteriri elementi di trasmissione meccanici. Sono ideonei per fesatrici, centri di lavoro, foratrici, alesatrici, torni e rettificatrici. Le corse utili di lettura possono variare a seconda delle esigenze da un minimo di 50mm fino ad un massimo di 30.040mm.

Nei sistemi di misura lineari incrementali la posizione attuale viene determinata, partendo da un’origine definita, mediante conteggio di passi di misura o mediante suddivisione e conteggio di periodi del segnale. Per riprodurre l’origine, i sistemi di misura incrementali HEIDENHAIN sono dotati di indici di riferimento da superare dopo l’accensione. Questa procedura risulta particolarmente semplice e veloce se si impiegano indici di riferimento a distanza codificata.

I sistemi di misura lineari assoluti forniscono il valore di posizione attuale, senza alcun movimento di traslazione. Il valore assoluto determinato dal sistema di misura viene trasmesso in seriale tramite l’interfaccia EnDat o un’altra interfaccia seriale.

Documenti PDF
pdfCatalogo dei sistemi di misura lineari per macchine utensili a controllo numerico

 

Vuoi avere maggiori informazioni?

CONTATTACI